• Go to Home
In Archivio News

Modifiche alla norma EN 71-2

Nel corso del 2016, il Comitato europeo di normalizzazione, l’ente responsabile dell’emissione delle norme sulla sicurezza dei giocattoli (CEN TC52), ha deciso di rivedere la norma EN 71-2 sull’infiammabilità dei prodotti.

In particolare, le modifiche al vaglio della Commissione tecnica,  andranno a toccare alcuni requisiti relativi ai costumi di carnevale  e ad altri prodotti da travestimento.

Le principali modifiche proposte (e su cui gradirei un vostro commento) sono le seguenti:

  • Viene proposto l’obbligo di applicare l’avvertenza “Attenzione. Tenere lontano dal fuoco”  su tutti i costumi ed accessori, qualunque sia la velocità di propagazione della fiamma misurata dai test in laboratorio.

Oggi, ricordo a tutti, l’obbligatorietà di questa avvertenza è relativo solo nel caso  in cui la velocità di propagazione della fiamma è compresa tra 10 e 30 mm/s.

Chiaramente la proposta ha come fine generale quello di mettere in guardia i bambini ed i loro genitori su un rischio, l’infiammabilità, che è sicuramente (e comunque) insito nella tipologia merceologica di prodotto in questione.

In generale, i produttori ed i rivenditori (stiamo parlando di aziende non nazionali) fino ad oggi interpellati, riferiscono che l’indicazione può essere soddisfatta senza un impatto eccessivo su costi ed estetica (essenzialmente ci sarebbe l’obbligo della traduzione dell’avvertenza in tutte le lingue dei mercati di destinazione).

  • La seconda proposta di modifica è relativa alla massima velocità di propagazione della fiamma (accettabile). La proposta è quella di ridurre il tasso di propagazione della fiamma da 30 mm / s a 10 mm / s.

Ovviamente, la riduzione del tasso di propagazione della fiamma è considerata una misura di riduzione del rischio.